Estate…Marmellate!

L’estate è arrivata ed ha portato il suo ampio carico di frutta e verdura.

Ed è iniziata ovviamente la sacra tradizione che ogni famiglia di provincia ( ma non solo!) ha.

7dfee72fb80d9af6c119d5bc52161eb6

Fare le marmellate, preparare delle piccole leccornie da conservare in cantina o nello sgabuzzino per il terribile inverno.

f3d515c34f000a17e09296621d88d9c0 (1)

A casa mia sono sempre andate forte le composte di verdure : la conserva, la giardiniera piemontese, ricette per peperoni e zucchini ,ecc

70ef4c7d009671a9f588684f74981761

Da quando sono diventata mamma ho sterzato anche sulle marmellate.

fe8c5d9a4a08047b5349de02102ea755

 

Un po per preparare qualcosa di sano con le mie manine , da offrire poi alla mia Melissa ( e pure al suo papà!).

d92aa88469b5df83fb65254ed3fce3ff

Un po’ per necessità, per non buttare quintali di frutta che grazie a Dio il nostro piccolo frutteto produce.

4ac4f461b11925d603d3c83742011a34

Così sono nate le mie marmellate strane, perchè a noi le classiche confetture ci annoiano!

4854cec3b3f1a977fe047ec23b2b22d2

753cf030114ccda6080e5be697e52e60

29800b584d967d0679c2b2f77023bc1d

Vi lascio qualche ricetta ispiratrice. Fatemi sapere cosa ne pensate!

3cd970d316dfa3fe03363ef3450a006c

 

Pere e Caffè

Servono 1kg di pere , sbucciate e tagliate a cubetti, senza torsolo e semi

Versare la frutta in una bella casseruola , con 250 gr di zucchero,il succo di un limone, mezzo cucchiano di cannella e 4 chiodi di garofano.Mescolare e lasciare macerare il tutto per 24 ore in frigo.

Dopo di che mettere su fiamma bassa, cuocere e schiumare all’occorrenza. Quando la frutta sarà molle si può frullare il tutto, togliendo prima i chiodi di garofano. A me piacciono i pezzi, quindi passo allo step successivo.

Verso due tazzine di caffè, mescolo il tutto e ancora caldo verso nei barattoli, che faccio raffreddare capovolti.

aa3c87c9290a258878a7056f71a17275

 

Pesche e Lavanda

Pulire 1kg di pesche e tagliarle a tocchetti.

Versare in una pentola con 500 gr di zucchero, il succo di un limone e i fiori sgranati di lavanda ( circa una decina, racchiusi in una garza).Far cucocere due orette a fuoco basso.

Dopo di che, eliminare la garza e aggiungere i fiorellini di una spiga ( NON esagerate ), mescolare il tutto, versare ancora bollente nei barattoli.

Farli raffreddare capovolti.

cd5a37185db608e0a9b08fd1155bf00f.jpg

Albicocche e Mandorle

Pulire 1 kg di albicocche, tagliarle a cubetti.

Metterle in una bella pentola, aggiungere 500 gr di zucchero, il succo di un limone, una stecca di cannella  e  200 gr di mandorle a filetti o tritate.

Far cuocere a fuoco basso per circa due ore, versare nei barattoli bollente, chiuderli e far raffreddare capovolti.

 

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Albicocche e mandorle è una accoppiata che ho provato con grande successo per un dolce quindi per me la tua marmellata sarà ottima, mi incuriosisce moltissimo invece la versione pesche e lavanda!
    Amo la lavanda, l’ho provata come gelato, biscotti e infuso ma come marmellata mi manca proprio 😭

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...