Il mio primo Tag: il meglio del 2015

Ringrazio prima di tutto chi mi ha taggato, Patrizia del blog 7sottountetto

Mi sono sentita ,come dire..un po’ famosa ad essere stata nominata per questo tag. Io ,che da anni, leggo e guardo bloggers e youtubers scambiarsi tag di ogni dove e genere finalmente entro in punta di piedi in questo vortice VIP 🙂 .

Detto questo, ho pensato di pubblicare il post proprio in questi giorni per rimanere in tema col tag.(non mi ero scordata Patrizia!!)

E allora iniziamo!

Processed with MOLDIV

Queste le regole:

  • Ringraziare chi vi ha nominato e chi ha inventato il tag (Iris & Periplo Blog)
  • Utilizzare l’immagine qui sopra
  • Trovare le 3 cose belle del vostro 2015 (un viaggio, un lavoro, un amore.. ma anche un bel libro, un’amicizia ecc.) e raccontarcele

Taggare altre 5 blog e avvisarli

 

Inizio col dire che non taggherò nessuno perchè sono da troppo poco tempo nel giro Blog . Anzi diciamo che taggo tutti, chi ha voglia di farlo può tranquillamente far finta di essere stato menzionato dalla sottoscritta.

Il 2015 è stato un anno così così. Non ho vissuto esperienze particolarmente speciali, direi che è stato un anno di transizione.

La prima cosa bella che mi viene in mente di quest’anno è :

LA SALUTE

Dopo anni neri e pure un lutto famigliare molto doloroso, il 2015 è filato liscio e mi auguro che anche il 2016 mi regali serenità sia a me che alle persone care a cui voglio bene. Il 16 è un numero a cui tengo tanto: sono nata il 16agosto, mi sono fidanzata con quello che poi sarebbe stato mio marito il 16 novembre e ho pure comprato casa il 16 gennaio. Quindi la mia speranza è che il 2016 sia un grande anno.

 

La seconda cosa bella è:

MELISSA

La mia bambina di 2 anni, il mio grande tesoro, che ogni giorno vivo appieno. Spero di riuscire a trasformarla in una donna pulita, profumata di cannella e rose, determinata e audace, simpatica e vispa,onesta e curiosa, golosa di dolci e di vita.

Infine la terza bella cosa è

FABRIZIO

mio marito e mio grande amore. Sulla via della santità, come gli dico spesso, perchè dopo una giornata lavorativa gli tocca sopportare una moglie capricciosa e noiosa che spesso e volentieri gli riversa addosso frustrazioni e paure. A volte barcolla ma poi trova sempre la pazienza  e le parole giuste per farmi ragionare e tornare sulla strada giusta.

Non chiedo nulla al 2016 se non di continuare a vivere queste tre cose. Con amore e serenitĂ .

Buon 2016 a tutti.

96b413bbc6870eb10f447350bf14c8a7

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...